FANDOM


Il contenuto di questo articolo originò sul Huntik Wiki inglese. (autori) (CC-BY-SA)

Profilo del Olotomo:
Sabriel
Sabriel
Statistiche di Basi
Attacco 3
Difesa 2
Tipo Guerriero-Draco Titano
Dimensione Media
Abilità Speciali Non soggetto a
Statistiche di Powerbonding
Attacco  ?
Difesa  ?
Abilità Speciali Calcio di Diamante
Specchio Lotta
Truth shield
Informazioni della Serie
Cercatori Sophie Casterwill
Prima Apparizione «La Fondazione Huntik»
Powerbonding «La caverna dei Casterwill»

Sabriel è un Titano veloce e senza paura che farà di tutto per proteggere il suo Cercatore. Accompagnata con la sua capacità di riprendersi immediatamente dalla maggior parte delle battaglie, è un avversario pericoloso. Combattente fedele a Sophie Casterwill, Sabriel è tra i Titani più duri e più fedeli a disposizione.

StoriaModifica

Sabriel è stato uno dei Titani prima di Sophie e il suo preferito da utilizzare in battaglia, era utilizzato in diverse battaglie contro l'Organizzazione per tutta la Prima Stagione. Purtroppo, Sabriel ed il suo Amuleto, è stato distrutto dopo aver usato la sua capacità di riprendersi dagli attacchi altrimenti Sophie veniva attaccata dai i tre Titani Leggendari. Dopo aver usato questa capacità per proteggere Sophie, Sabriel è scomparsa apparentemente per sempre. Come detto dal Professore, che era la prima volta che abbia mai visto un Titano si comportarsi in questo modo. Nella Seconda Stagione, Sabriel viene riutilizzata grazie al suo legame con lei, ed diventa PowerBonded, però può chiamarla in campo solo dalla mano dato che l'Amuleto è stato distrutto.

AbilitàModifica

Sabriel non possiede attacchi a distanza, le sue abilità sono compattati nella sua fenomenale abilità marziale. Con la sua potente spada e di un'armatura più forte di qualsiasi altra armatura, forgiata dai fabbri umani, è una terrificante avversaria nel combattimento vicino. Sabriel ha un'altra abilità speciale che è poco conosciuta se non per quei Cercatori che hanno la fortuna di avere esercitato il Titano. Lei è in grado di combattere attraverso un livello di danno che normalmente distrugge un Titano e rinviarlo in un Amuleto. Naturalmente, questo potere è usato raramente, in quanto può causare danni irreversibili al'Amuleto di Sabriel, che è la fonte di tutte le sue forze. Tuttavia, si tratta di una potente capacità di possedere in quei momenti in cui la sopravvivenza del Titano va di paro passo del suo Cercatore.

PowerbondingModifica

Se il legame tra il Titano e il suo Cercatore diventa molto forte, è possibile che il Titano può sopravvivere senza l'Amuleto e diventare parte del Cercatore. Nella seconda stagione, Sophie può evocare Sabriel dalla sua mano, su cui compare il simbolo di Sabriel. Sophie si è riunita con Sabriel quando stava recuperando Sorcerel e combattenendo contro Undine the Water Spirit e Coralgolem da sola (siccome non era in grado di invocare Icarus e Feyone durante il processo). Sabriel e Sophie possono combattere in sincronia grazie alla capacità Mirror Fight.

GalleriaModifica

CuriositàModifica

  • Nell'episodio 31, Sophie Casterwill quando richiama Sabriel Powerbonded, lo richiama attraverso l'Amuleto, ma l'Amuleto era stato distrutto nel'episodio 26.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.